Lettura delle Carte Napoletane

Segui i nostri Canali:

Le Carte Napoletane hanno origine antiche e sembra che siano arrivate nel porto di Napoli da una nave proveniente dall’Egitto ed i marinai napoletani le offrirono in dono alle loro donne. Queste incominciarono a studiarle e ad ogni carta dettero un significato dove poter leggere la fedeltà e la salute dei loro uomini quasi sempre lontani con risposte domande ben precise e circostanziate. Le Carte Napoletane sono presenti negli Arcani Minori dei Tarocchi.
L’interpretazione delle medesime è un rituale che si tramanda di padre in figlio ed i segreti non sono accessibili a tutti. Le basi per la lettura delle Carte Napoletane ha poche regole ma c’è sempre bisogno di un cartomante che conosca a fondo la materia come i nostri professionisti che sono presenti, 24 ore su 24, sul sito “cartomanziachannel” poiché l’arte della cartomanzia napoletana è un vero e proprio “rito divinatorio”.
Le carte sono 40 e, per prima cosa vanno “consacrate” e usate sempre sulla medesima tovaglia e poi esistono formule che la cartomante ripete mentalmente mentre è intenta a mischiare le carte e, queste formule “segrete”, continuano anche quando la seduta si chiude.
Il sito Amalfinotizie.it aiuta a capire il significato delle Carte Napoletane numero per numero e seme per seme tenendo conto che durante la lettura bisogna mettere in relazione non solo il singolo significato ma anche del modo in cui escono, per esempio: se la carta è diritta (fatto positivo) o rovesciata (fatto negativo).


Tra i vari tipi di cartomanzia o lettura delle carte esiste anche quella napoletana che si serve del particolare significato delle carte napoletane perché ognuna delle quaranta carte del mazzo e ogni seme ha un suo significato specifico. Ogni singola carta possiede i suoi incredibili segreti.
La coppe sono relative all’ambito emotivo, sentimentale e anche a quello lavorativo; il seme di spade indica i dolori e gli affanni che affliggono le persone quindi qualsiasi cosa che di negativo possa accadere; i denari ovviamente riguardano il lato economico; il seme di bastoni dice qualcosa di specifico per il settore della professione. Di solito, il Re e la Regina rappresentano quasi sempre la persona che consulta le carte.
Andiamo a vedere complessivamente il significato delle carte napoletane, una ad una.
L’asso di coppe simboleggia la propria casa, la famiglia: se diritto si vive in un ambiente domestico tranquillo e sereno, diversamente, se la carta è rovescia, ci sono problemi familiari.
Il due di coppe può far riferimento a una unione, un accordo: si può trattare di matrimonio, fidanzamento, ma anche di un nuovo lavoro; se questa carta è rovesciata tali rapporti sono falsi e non porteranno a nulla di buono.
Il tre di coppe simboleggia tutte le difficoltà della sfera sentimentale, diritto indica che esse verranno superate, rovescio indica invece separazione.
Il quattro di coppe rappresenta il consolidamento di un rapporto, se si è già con qualcuno, oppure l’incontro con la persona della vita; nello specifico come carta va letta insieme ad altre, nel contesto, perché può prevedere situazioni negative, incomprensioni con il partner o preoccupazione e chiusura in se stessi, per la persona che consulta le carte.
Il cinque di coppe vuol dire novità in amore, ma non si sa se saranno positive o negative; rovesciata, questa carta riecheggia il passato, i vecchi ricordi di relazioni sentimentali finite male, o in qualche modo rimaste appese.
Sei di coppe si riferisce alle conseguenze nel presente di cose accadute in passato; rovesciato il sei di coppe indica speranza e ottimismo per il futuro.
Sette di coppe è un carta molto positiva, prevede ottime cose; se rovescia indica invece false promesse.
La Donna di Coppe è una donna fedele, innamorata, buona; può indicare una promozione, per la sfera lavorativa ma, se è rovesciata, indica invece una donna eccessivamente possessiva.
Il Cavaliere di Coppe significa giovane uomo che si rivelerà portatore di belle sorprese, se rovesciato invece è solo un adulatore che vuole prendere in giro.
Il Re di Coppe rappresenta l’uomo vero, maturo, quello serio che vuole mettere su famiglia, diventa debole e frustrato se invece la carta è rovesciata.
Continuiamo con il significato delle Carte Napoletane di spade, che sono le uniche, tranne in qualche caso, che dicono sempre la stessa cosa sia dritte che rovesce.
Asso di spade: significa contrasti, litigi; rovesciato vuol dire che questi diventeranno alterchi violenti.
Due di spade: separazioni e litigi.
Tre di spade: significa invidia e tradimento; al rovescio può voler dire che si rischia il carcere per truffe e raggiri.
Quattro di spade: attenzione, perché potrà accadere qualche cosa di grave.
Cinque di spade: questa carta rappresenta grande rovina e blocco su tutti gli ambiti, amore, lavoro e soldi. Nemici impediscono di vivere la vita in pace e fanno di tutto per ostacolare e danneggiare la persona.
Sei di spade: simboleggia i falsi amici che si riveleranno apertamente invece nemici.
Sette di spade: rapporto turbolento tra padre e figlio, possibile separazione.
Donna di spade: rappresenta la donna cattiva, egoista che spesso crea tensioni e litigi in famiglia. Di solito indica spesso la suocera.
Il cavaliere di spade è l’uomo in divisa, per sua natura inaffidabile e falso; molto cattivo, se la carta è al rovescio.
Il re di spade è l’uomo autoritario, rigido, inflessibile, pronto a punire per educare; insomma è un tiranno e se la carta è rovesciata si tratta di una persona anche irrazionale.
Nella seconda parte andremo a spiegare il significato dei denari e dei bastoni ricordando sempre che la carta in se stessa non ha nessun significato se non viene collegata alle altre che un bravo cartomante saprà interpretare e spiegare in modo chiaro ed esauriente.


Oltre 45 Cartomanti Sensitive

899 12 50 15

Servizi di Tarocchi al Telefono 24 h 

899 12 50 15

Lotto e Previsioni Fortunate

899 12 50 13

cartomanzia dalla germania

0900 586.93.13.29  € 2,00/min. iva inclusa

cartomanzia dalla svizzera

0901 026 026 a 0,99 CHF/min.

carte di credito cartomanzia

(+39) 041 74 145

a soli € 0.50/min. iva compresa


Veniamo al significato delle carte napoletane con il seme di denari.
Asso di denari: in arrivo tante soddisfazioni.
Due di denari: si entrerà presto in società.
Tre di denari: risposta positiva a domande specifiche; rovesciato prevede imprevisti.
Quattro di denari: attiene alla sfera del piacere fisico e dell’agiatezza; al rovescio questa carta preannuncia blocchi psicologici nell’ambito sessuale, o incertezze sul benessere materiale.
Cinque di denari: la persona incontrata suscita forte attrazione fisica e trasporto, e ci sarà un riscontro positivo; diversamente, al rovescio, la forte attrazione in realtà non sarà duratura.
Sei di denari: indica il fermarsi un attimo per non prendere decisioni impulsive e affrettate.
Sette di denari: si contrarrà matrimonio ricco, oppure si troverà un lavoro ben pagato: questa carta indica il superamento di tutti gli ostacoli, rovesciata annuncia bugie.
Donna di denari: è sincera, generosa, disponibile; al rovescio indica donna infedele, sola, in difficoltà economica.
Cavaliere di denari: rappresenta l’uomo di buon partito, che però è sempre via per lavoro; carta rovesciata sta a significare che ci sono debiti.
Re di denari: è l’uomo maturo, si tratta sicuramente di una persona in posizione capo; potrebbe essere un buon marito, ma non necessariamente fedele. La carta rovesciata indica invece un uomo avaro, menzognero, raggiratore ed avido di denaro.
Infine ecco il significato delle carte napoletane di bastoni.
Asso di bastoni: se esce questa carta, simbolo di fertilità maschile, annuncia buona riuscita in tutto ciò che ci si prefigge; al rovescio vuol dire fallimento.
Due di bastoni: rifletti un attimo e supera le preoccupazioni.
Tre di bastoni: indica un buon posto di lavoro e un amore sano basato su fiducia e dialogo; se la carta è rovesciata indica che il rapporto amoroso o lavorativo finirà all’ improvviso.
Quattro di bastoni: buoni auspici ma se esce con carte negative, vuol dire difficoltà momentanee.
Cinque di bastoni: equivale a rinnovamento, le disavventure si interrompono; rovesciata significa conflitti amorosi e rimproveri al lavoro.
Sei di bastoni: rappresenta la famiglia serena, se esce diritto tutto procede per il meglio, se esce con carte negative, in famiglia si nascondono dei segreti.
Sette di bastoni: fine di discussioni e nuove occasioni positive; se rovesciata questa carta indica che invece le occasioni non verranno prese al volo perché ci si sta perdendo in chiacchiere inutili.
Donna di bastoni: è la donna matura, buona di cuore, discrete confidente. E’ la suocera ideale. Se rovesciata è ovviamente il contrario.
Cavaliere di bastoni: indica l’uomo tra i 30 e 40 anni e può simboleggiare un nuovo amore ma fugace perché potrebbe scomparire bruscamente; carta rovesciata annuncia divorzi o perdita del lavoro.
Re di bastoni: è il capofamiglia ideale, buono, saggio e capace. Rovesciato indica un uomo violento e malvagio.
Sul notiziario on line www.identitainsorgenti.com troviamo un articolo interessante che riguarda l’origine delle Carte Napoletane.
I semi delle Carte Napoletane rappresentano le classi sociali del Medioevo
Su Focus Storia di questo mese c’è un articolo che parla dei semi delle carte napoletane. Secondo un’ipotesi largamente diffusa i semi delle carte napoletane rappresentano le classi sociali del Medioevo: coppe il clero, denari i mercanti, spade i soldati e bastoni i contadini e avrebbero un’origine asiatica.Si pensa infatti che siano stati portati nell’Italia Meridionale nel XII secolo dai Mamelucchi, i soldati di origine turca al servizio del Saladino.
Nei mazzi di carte dei Mamelucchi infatti vi erano 4 semi simili a quelli napoletani: dhiram, che era una valuta araba, divenuta per noi “denari”; suyûf erano le scimitarre, le napoletane “spade”; jawkân, ovvero i bastoni da polo, antenati dei nostri “bastoni”; tûmân che era simboleggiato da “coppe”.
Risulta, ancora oggi, difficile collocare la nascita del gioco di carte in un’epoca precisa. Si pensa possa risalire al X secolo, quando in Cina fu inventata la carta. Non è ancora chiara quando arrivò sul continente europeo. A Napoli, l’affermarsi del gioco delle carte, risale all’epoca della dominazione spagnola e successivamente al regno dei Borbone.
 Mentre Wikipedia definisce così le Carte Napoletane:
Le carte napoletane sono carte in stile spagnolo. Sono tra le carte regionali più diffuse in Italia, essendo utilizzate nella maggior parte del Mezzogiorno. La struttura di questo mazzo di carte e di quello siciliano risale al XIX secolo, come dimostrano le acconciature e i baffi delle figure di entrambi i mazzi. Il mascherone grottesco centrale del tre di bastoni è detto Gatto Mammone per via dei suoi baffoni che ricordano le vibrisse dei gatti. Spiccano anche il cinque di spade con scene di semina, i denari rappresentati in forma di stelle, l’asso dello stesso seme rappresentato come un’aquila a due teste e il cavallo di spade, che rappresenta un personaggio simile a un moro col turbante in testa e la scimitarra in mano. Il re di denari è talvolta detto matta in quanto in alcuni giochi, come ad esempio il sette e mezzo, può assumere qualsiasi valore gli si voglia dare. Il mazzo è di 40 carte.
Come già ribadito “ogni carta si relaziona con le altre” ed un bravo cartomante deve riconoscere in modo inequivocabile la relazione che esiste tra le varie carte usate per il consulto e, specialmente in amore, non deve mai essere interrogata la carta singola ma osservare l’insieme e dedurne il significato. Ci sono molti centri di cartomanzia on line ma il nostro sito si è fatto notare per la precisione nelle prenotazioni dei consulti e la grande professionalità dei nostri operatori che sanno offrire un aiuto concreto e sincero con consigli mirati allo scopo di prendere la giusta strada per risolvere qualsiasi tipo di problema.


Oltre 45 Cartomanti Sensitive

899 12 50 15

Servizi di Tarocchi al Telefono 24 h 

899 12 50 15

Lotto e Previsioni Fortunate

899 12 50 13

cartomanzia dalla germania

0900 586.93.13.29  € 2,00/min. iva inclusa

cartomanzia dalla svizzera

0901 026 026 a 0,99 CHF/min.

carte di credito cartomanzia

(+39) 041 74 145

a soli € 0.50/min. iva compresa

Il servizio più “gettonato” per contattare il cartomante è l’899 che offre il servizio applicando una tariffa al minuto; unico problema è che ogni 15 minuti cade la linea in automatico. Un altro metodo di pagamento è l’uso della carta di credito o prepagata. Il pagamento viene effettuato tutto insieme così non ci sarà il timore che cada la linea e verrà dato il tempo necessario al cartomante di organizzare la lettura dei Tarocchi.

Dopo aver digitato il numero telefonico che appare sulla pagina di presentazione del nostro sito e richiesto una prenotazione per un consulto su problemi inerenti all’amore e alla vita di coppia, sulla carriera, sul benessere generale, sulla creatività, domande su come rimuovere blocchi psicologici ed affrontare questioni familiari, dobbiamo avvicinare il nostro cartomante con fiducia e serenità per avere la possibilità di raggiungere i nostri obbiettivi.

I consulti di cartomanzia effettuati tramite linea telefonica non hanno niente di diverso da una telefonata fra due persone: voi e il cartomante. Sistematevi tranquillamente in un ambiente rilassante e tranquillo in modo da stimolare la vostra concentrazione mentale ed entrare in sintonia con il professionista al quale farete domande specifiche per avere la possibilità di ricevere risposte dirette sicuramente più soddisfacenti di quesiti generici come “Mi innamorerò? Cosa mi succederà domani? Come sarà il mio futuro?”

Il nostro centro offre servizi di cartomanzia telefonica gestito con professionalità e competenza ed il consulto è aperto 24 ore su 24, 7 giorni su 7, anche nei giorni festivi. La disponibilità dei nostri professionisti in cartomanzia è sempre presente e pronta ad un aiuto serio per affrontare nel modo migliore un disagio che in quel momento rende l’esistenza di chi lo manifesta abbastanza difficoltosa e piena di insidie.

La consulenza per la lettura dei Tarocchi è una cosa importante e le nostre cartomanti telefoniche sono molto preparate. Le motivazioni che incoraggiano a rivolgersi ad una professionista nel settore per avere risposte chiare sui vari argomenti è la certezza che sicuramente loro sapranno adoperare gli strumenti adatti, tramite la lettura dei Tarocchi, per ricevere l’aiuto concreto senza spendere cifre esagerate. La consultazione telefonica è un modo sicuro, veloce e a basso costo e offre la possibilità di fare richiesta della professionista più volte nel giro di poco tempo o tutte le volte che lo riterremo necessario con la possibilità di creare un rapporto stretto e coperto dalla privacy più assoluta. La percezione di stabilire con la cartomante una complicità tanto da immaginare che ci sia veramente una presenza fisica è molto forte e stimolante.

Farsi “leggere le carte” da persone che hanno tanta esperienza, con spiccata sensibilità e una valida conoscenza della materia, sono doti che aiuteranno ad orientare la propria vita nel senso desiderato poiché la passione e lo studio sono il miglior biglietto da visita per questa materia divinatoria che è anche avvolta da un certo fascino misterioso.

Info :

cartomanziachannel2@gmail.com